Significato Del Nome Marco

Nato come prenome latino, il nome Marco presenta una duplice origine: come radice mar-, comune a popoli italici, trasformato in latino in mas che significa virile, maschio, vigoroso e dall’etrusco dio della guerra Maris che in latino Martius significa “sacro al dio Marte”.

Diffusione in Italia

Marco è un nome molto diffuso in Italia, soprattutto in Lombardia, Emilia Romagna, Lazio e Toscana. Oltre 350mila persone portano questo nome che viene classificato al 20° posto tra i nomi più comuni.

Qualità di chi si chiama Marco

Coloro che si chiamano Marco sono persone avventurose, attive e curiose. Socievole e divertente Marco si rivela un ottimo amico leale e fedele. Nel lavoro Marco è instancabile e ha una forte attitudine agli affari.

Caratteristiche

Pietra amuleto di Marco è la marcasite, un solfuro di ferro duro che non si sfalda facilmente simile alla pirite. Il numero fortunato è il 5 mentre il colore portafortuna è il rosso porpora. Il leone è l’animale simbolo che accompagna Marco anche nell’iconografia classica.

San Marco e diffusione

Sostenuto dal culto di San Marco evangelista, l’onomastico si festeggia il 25 aprile. San Marco è rappresentato con un leone alato, emblema di Venezia di cui è anche patrono. Riconosciuto universalmente come il protettore degli interpreti e dei notai.